Madonna del Carmine

Foto Pilone
Nostra Signora del Carmine Nostra Signora del Carmine

 

Descrizione
Ricorrenza: 16 luglio

Ubicazione: bivio tra via D’Ovia e via Camporelle

Epoca di costruzione: forse fine Ottocento

Motivo della dedica: voto

Forme di devozione: vi si recita il S.Rosario il 16 luglio

Stato attuale di conservazione: il recente restauro ha rispettato lo stile originario.

Proprietà attuale: Sig.ra Borgarelli Maddalena

 

Caratteristiche architettoniche ed iconografiche
Il pilone si caratterizza per il notevole apporto della decorazione a motivi alquanto originali. La pianta è di forma rettangolare e la sommità  è conclusa da un timpano semicircolare. L’opera si distingue sensibilmente dagli altri esemplari per il tono meno dimesso e per la relativa “maestosità ” delle dimensioni. All’interno è conservata una piccola statua della Madonna.

 

Curiosità
All’interno è conservato un quadretto ex-voto, offerto dalla Signora Borgarelli Magda a ricordo di una grazia ricevuta: suo marito, il dott. Tommaso Borgarelli, era uscito illeso da un grave incidente automobilistico mentre con tre amici percorreva la strada provinciale per Chieri.

 

Icone
Nostra Signora del Monte Carmelo